Villas, bed & breakfast, house holidays for rent in Tuscany
Villas, bed & breakfast, house holidays for rent in Tuscany
en it
flash here

USER LOGIN
UsernamePassword


Ansedonia

Ansedonia
Ansedonia, soleggiata e suggestiva, vi attende al termine di una strada panoramicissima, che gira attorno al promontorio alto 115m, scosceso sullo splendido tratto di Tirreno che, nei secoli, nel bene e nel male, ne ha segnato il destino.
Ai fieri Etruschi, signori di Cusia ( l’’odierna Orbetello), si sostituì il potere romano che, bisognoso di capisaldi militari sulle non domate popolazioni dell’Etruria, fondò, in posizione dominante, la colonia di Cosa.
Dall’alto della cittadella, munita di possenti mura perimetrali, si tennero sotto controllo i movimenti avversi dei vinti, si scutarono le navi cartaginesi in avvicinamento durante la 1° guerra punica,. si officiarono i sacri riti nel tempio dedicato a Giove,che sorgeva sul culmine della rocca.

La zona selvaggia, con problemi legati all’impaludamento, subì importanti interventi ancora visibili sul territorio:la centuriazione dei campi con relativo insediamento umano, che attuò la fruttuosa opera di coltivazione di vigneti e uliveti, ancora vanto della zona;le grandi ville padronali, fiorenti di attività agricole, i cui resti raccontano economie floride;
la costruzione, ai piedi del promontorio, del porto Portus Cosanus, dotato di frangiflutti e moli, da cui partivano le navi cariche di vino;la peschiera per l’allevamento dei pesci, nella laguna retrostante , di cui oggi rimane solo un residuo: il Lago di Burano presso Capalbio;la canalizzazione delle acque interne che rafforzò la Tagliata etrusca, con imponenti lavori di ingegneria idraulica.
I nuovi obiettivi strategici, la caduta dell’Impero travolsero Cosa, il cui sito subì un lungo periodo di abbandono.
Rinato col nome di Ansedonia, riconquistò l’antico prestigio tanto da essere nominata sede vescovile nel XII sec,.
Complesse e non del tutto chiarite le ragioni che spinsero i Senesi nel 1329 a raderla al suolo..
Da allora la natura rigogliosa ha ripreso il sopravvento sul ricco passato, determinando uno dei contesti più pittoreschi della Maremma, in felice connubio di mare, foresta e campagna.
Ideale per una vacanza all’insegna degli sport marini, agevolati dai venti di Sud, SudEst, è altresì luogo imperdibile per gli amanti delle escursioni a piedi o a cavallo.
Gli appassionati di free clambing troveranno pareti di roccia calcarea interessanti nella Tagliata etrusca, con qualche brivido in più, nello scuro Spacco della Regina.
La riserva faunistica invita a quiete, lunghi appostamenti lungo le lagune, per l’osservazione di numerose specie che trovano qui il loro habitat d’elezione.
Gli scavi archeologici, cominciati nel 1948, hanno portato alla luce un patrimonio di forte suggestione storica per chi ama alternare al piacere del corpo i piaceri della mente.
Per tutto questo, il luogo, con le sue confortevoli abitazioni ben inserite nel verde, offre soggiorni quieti di relax ed elegante mondanità
© Copyright MGC - Tutti i diritti riservati

Ansedonia Arezzo Castiglioncello Castiglione della Pescaia Cecina Chianni Chitignano Cortona Firenze Follonica Greve in Chianti Grosseto Isola d' Elba Laterina Lido di Camaiore Livorno Lucca Marina di Castagneto Massa Marittima Massa-Carrara Montescudaio Orbetello Pescia Pietrasanta Pisa Pistoia Porto Santo Stefano Prato Punta Ala Roccatederighi San Casciano San Gimignano San Sepolcro Saturnia Scansano Siena Tatti Viareggio Volterra

© Copyright 2007 - 2013 Toscana Affitti Privacy